PITTI86: TUTTI PAZZI PER I NOSTRI PREFERITI

Bisogna dirlo, a questo Pitti abbiamo finalmente avuto tempo per girare, scoprire, guardare come la moda può diventare creatività, da portare a passeggio.

Sarà perché siamo in fondo in fondo dei classiconi, sarà perché ci piacciono le cose belle e intramontabili, ma alla fine ci ritroviamo spesso a ripercorrere, come chi torna sul luogo del delitto, gli spazi dei marchi che più ci piacciono.

ImmagineImmagine

10413826_549761285133868_1517551872_n

 

 

 

Nella top five di quest’anno tornano quindi a pieno titolo gli zaini Herschel, gli occhiali Komono e il giapponese Camoshita.

Si aggiungono sia per merito che per gusto le fantastiche fantasie di Pijama (presente al Pitti da ormai diverse edizioni) di cui amo soprattutto i porta iPad e i materiali ultra-tech.

Immagine

Guido di Riccio, stilista  amico che torna a Pitti, oltre che da mano creativa di diversi brand che espongono in fiera, anche con una linea di giacche sartoriali dal gusto bohémien e dall’eleganza estrema dei materiali, che lo contraddistinguono da sempre.

Immagine

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il giugno 20, 2014 alle 3:02 pm. È archiviata in Uncategorized con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: